DIECI ANNI E TANTA VOGLIA DI TIFO

La festa dell’Elisir Man in Black

Tre società differenti ma un unico scopo, quello di rendere sportivamente grande la nostra città. Così la bandiera del Calcio Padova maschile e femminile e quella della Kioene pallavolo hanno sventolato insieme sotto lo stemma del club Elisir Man in Black nella serata organizzata da Max Diroma che si è tenuta martedì 29 ottobre presso la pizzeria Giordano a Chiesanuova. Ma per quanto riguarda i biancoscudati oltre a quella del sodalizio padrone di casa erano molte le sciarpe e i vessilli che hanno colorato la serata ed in particolare quelle di alcuni club associati all’AICB presente in primis con il suo presidente Giancarlo Agostini, con il presidente onorario Giorgio Ferretti e rappresentanti dei club Avis, Padova nel Cuore, Toni Gobbin e  Fossa dei Leoni.

Ma non era una semplice festa in quanto si sono festeggiati i dieci anni di attività di questo sodalizio fondato da Max Diroma quasi per scommessa 10 anni fa. E’ proprio lui a raccontare come nacque l’idea: Correva l’anno 2009/2010 e prima dello spareggio di Busto Arsizio tra Padova e Pro Patria feci una promessa agli amici: Se vince il Padova e quindi promozione in serie B apro un nuovo club”.  E nel ricordare l’origine del suo gruppo nel saluto ai convenuti Diroma ha ricordato in particolare l’apporto di Giorgio Ferretti allora presidente Aicb per riuscire nel suo intento. Ma nel suo saluto Max Diroma ha avuto un pensiero particolare anche per sua moglie e per tutti coloro che lo hanno “supportato e sopportato” in questo decennio.

L’evento ha richiamato un centinaio di persone che hanno festeggiato i numerosi convenuti rappresentanti le tre realtà sportive cittadine, il presidente del Padova Daniele Boscolo Meneguolo con i giocatori Mandorlini e Serena, il numero uno della Kioene Fabio Cremonese insieme a tre giocatori Travica, Volpato e Danani e tre rappresentanti del Padova femminile, le giocatrici Martina Doná, Alessia Mazzucato e Francesca Quaglia.

Erano presenti inoltre un grande ex biancoscudato, Damiano Longhi e in rappresentanza della stampa i giornalisti Giorgio Miola e Martina Moscato. C’erano poi tanti tifosi e simpatizzanti che hanno voluto partecipare alla festa esaurendo con largo anticipo tutti i posti disponibili tutti galvanizzati dal bel clima della serata e dall’ottima partenza in campionato dell’undici di Sullo e  hanno fatto sentire un grande calore a tutti i protagonisti convenuti scambiando due chiacchiere e facendo un gran numero di selfie per ricordare questo bel momento di aggregazione dello sport locale.
Del resto, come ha ricordato il presidente dell’Elisir Massimiliano Diroma, grande regista ed organizzatore della manifestazione assieme allo staff del suo club sempre molto attivo in ambito AICB, la festa solitamente porta bene alla squadra del Padova anche alla luce dell’importantissimo derby di Vicenza.

Tra gli interventi della serata quello del presidente del Padova Daniele Boscolo Meneguolo che ha ringraziato la tifoseria per il costante sostegno nella speranza che alla fine possa essere ripagato da un risultato importante.

La serata è trascorsa in allegria con un buon menù preparato ad hoc per la serata ed è stata completata da una ricca lotteria e una grande torta molto apprezzata non solo per l’ottima fattura estetica e per il grande logo del club organizzatore.

Giorgio Miola